Red Alert: Rentman supporta il settore degli eventi | Rentman Blog
redalert

Red Alert: Rentman supporta il settore degli eventi

  • Torna al blog

  • Condividi

L’arrivo della pandemia di COVID-19 ha costretto molti operatori del settore degli eventi live a lottare per sopravvivere all’improvvisa e prolungata mancanza degli eventi. Oggi più che mai, il settore richiede supporto urgente ai propri governi. Per questo, diversi enti in tutto il mondo si sono attivati per partecipare insieme all’iniziativa Red Alert day of action promossa dal PLASA.

Già a giugno, gli operatori del settore in Germania si erano fatti sentire in occasione della campagna “Night of Light”, durante la quale diversi palazzi in tutto il paese sono stati tinti di rosso per richiedere l’intervento del governo. Ora questa iniziativa viene estesa e adottata anche da altri paesi, prendendo un nuovo nome: Red Alert, o allarme rosso.

Così l’11 agosto, il Regno Unito, l’Olanda e il Belgio hanno illuminato i propri palazzi più importanti in rosso per segnalare che la situazione del settore degli eventi ha raggiunto lo stato di “allarme rosso” in tutto il mondo, e che c’è bisogno di prendere provvedimenti immediati.

 

Unirsi al coro per fornire sostegno

Rentman lavora quasi esclusivamente per il settore degli eventi. La nostra azienda ha subito in prima persona gli effetti devastanti che il Coronavirus ha provocato su tutte le aziende e freelancer del settore. Non possiamo ignorare le gravi conseguenze che ci aspettano, o con le quali stiamo già facendo i conti. Per questo, vogliamo mostrare il nostro sostegno chiedendo urgentemente a tutti i governi nazionali di ricordarsi anche di questo settore fornendo la dovuta assistenza finanziaria.

DSCF3325
La torre del Duomo di Utrecht illuminata di rosso da Peitsman Licht & Geluid

La collaborazione con il nostro cliente Peitsman

Quando abbiamo sentito parlare per la prima volta del Red Alert Day of Action, ci siamo subito chiesti quale fosse il modo più significativo per partecipare alla causa. Così abbiamo contattato il nostro cliente olandese Peitsman Licht & Geluid e abbiamo elaborato l’idea di illuminare il palazzo storico della Pietas (dove risiede la nostra sede centrale) e il Duomo di Utrecht.

IMG_20200811_200229
La crew di Pietsman sul tetto del palazzo della Pietas con le magliette Rentman

La crew di Pietsman ha fornito tutto il materiale necessario, inclusi 12 Queled wall washer per illuminare il palazzo della Pietas dal basso e 18 Robe MegaPointe da posizionare sul tetto dello stesso palazzo (il tetto del nostro ufficio) per illuminare la torre del Duomo. Le luci sono state accese proprio al tramonto e spente alle 23:55 per mandare il messaggio che “mancano 5 minuti alla mezzanotte” per il settore. Ovvero, il tempo stringe e non è rimasto molto tempo per agire (n.d.r. “5 to 12” è un detto derivante dall’iniziativa del 1947 “Orologio dell’apocalisse”, che sta a indicare un orologio metaforico che misura pericolo di una ipotetica fine del mondo a cui l'umanità è sottoposta).

 

Scopri quali altri palazzi sono stati illuminati:

La notte dell’11 agosto, centinaia di palazzi in tutto il Regno Unito, l’Olanda e il Belgio sono stati illuminati di rosso e migliaia di professionisti del settore hanno partecipato per manifestare il proprio supporto verso l’iniziativa. Tra questi, hanno partecipato anche molti dei nostri clienti. Ecco una raccolta di immagini:

 
collage_redalert
Prima riga, da sinistra a destra: Peakhire, MSE audiovisueel, Stagelight den Bosch - Seconda riga, da sinistra a destra: B's Sound Service, Revolution Audio, V-productions.nl - Terza riga, da sinistra a destra: Peitsman Licht & Geluid, Rentman, Frontline Audio & Vision

Inizia ora

Inizia oggi e ritrova il tempo da dedicare ad attività più importanti