Come usiamo i pareri degli utenti per rendere più semplice la gestione della tua attività
imrpovements

Dietro le quinte del nostro processo di aggiornamento

  • Torna al blog

  • Condividi

Rentman è stata fondata dal proprietario di un rental audio che non riusciva a trovare un software gestionale che soddisfacesse le sue esigenze. Collaborando con altre aziende dell'industria, abbiamo sviluppato un prodotto pensato proprio per rental e service audio-luci.

E ancora oggi le opinioni dei professionisti dell'industria sono la più grande ispirazione per i continui miglioramenti del software.

Riceviamo ogni giorno idee e suggerimenti di utenti da ogni angolo del mondo tramite il nostro servizio clienti o la Community online. Alcune di queste idee vengono poi sviluppate e diventano funzioni nella nuova versione di Rentman. Come si passa dalla prima all'ultima fase? Lo scopo di questo articolo è di mostrare l'intero processo dietro ogni aggiornamento, da quando riceviamo i consigli a quando sviluppiamo le funzioni.

Prima fase - Dove troviamo l'ispirazione

Ogni azienda sostiene di avere a cuore l'opinione dei suoi clienti, ma noi di Rentman lo facciamo davvero, e per una ragione molto semplice: nessuno sa come un software gestionale per rental e service deve essere meglio di chi lavora nell'industria. Seguendo le indicazioni dei nostri utenti puntiamo a migliorare il software ogni giorno, ed è per questo che (a differenza di molte aziende del settore) offriamo supporto gratuito tramite la Community e il servizio clienti. 


Capire il problema

Il primo contatto con il cliente è molto importante per noi, e ci impegnamo al massimo per capire a fondo le varie richieste. Quando riceviamo una richiesta, lo staff del nostro servizio clienti indaga facendo domande molto specifiche per arrivare al nocciolo del problema. In questo modo possiamo identificare precisamente il bisogno dell'utente, e capire come migliorare il software per soddisfarlo.

Rentman ha già molte funzionalità, quindi quando ne aggiungiamo delle nuove vogliamo essere sicuri che siano ben sviluppate e (soprattutto) necessarie per gli utenti. È per questo che, una volta ricevuti i suggerimenti, dobbiamo filtrarli. Vediamo come.

Seconda fase - Perchè non possiamo esaudire ogni richiesta

Ogni azienda ha bisogni unici, e di conseguenza anche richieste uniche. Se le sviluppassimo tutte il software diventerebbe troppo confusionario, pieno di pulsanti e di menù infiniti. Per mantenere Rentman efficiente e facile da usare siamo obbligati a fare una selezione dei suggerimenti che riceviamo.

 

Ricerca e selezione

Queste decisioni vengono prese dal product manager. Dopo aver analizzato le diverse richieste, il product manager decide quali miglioramenti verranno sviluppati (e con quale priorità); in questo modo si assicura che Rentman rimanga veloce, efficiente e facile da usare per tutti gli utenti.

Prima di decidere se sviluppare una funzione, il product manager ragiona su tre aspetti principali:

Interferisce con la logica del software? Rentman segue una logica lavorativa generale, e a volte le richieste che riceviamo non sono compatibili con essa, e se le implementassimo l'efficienza del software sarebbe compromessa. Quando una richiesta viene giudicata non compatibile con la logica generale, lo staff del servizio clienti contatta il richiedente e spiega il problema.

In quanti vogliono questa funzione? Di solito chi richiede una funzione pensa che tutti gli utenti ne abbiano bisogno, ma spesso non è così. Rentman ha più di mille clienti, e quando aggiungiamo una funzione vogliamo essere sicuri che possa beneficiarner la maggior parte di essi. Il product manager si assicura che questo accada controllando in quanti hanno richiesto la stessa funzione (o una molto simile), e la Community è di grande aiuto per questo aspetto.

Quanto tempo impiegheremmo a svilupparla? Programmare richiede tempo, e anche le aggiunte più semplici comportano molto lavoro da parte dei nostri sviluppatori. Il product manager deve considerare se il numero di utenti che hanno bisogno dio questa funziona vale davvero le ore che ci vorranno a svilupparla.

Una volta completata questa selezione, possiamo pianificare le mosse successive.

Terza fase - Come pianifichiamo

Dopo aver considerato tutti gli aspetti e aver scelto le funzioni da sviluppare, il product manager crea un piano d'azione e assegna una lista di compiti ai programmatori. Questa pianificazione riguarda le seguenti 2-3 settimane.

Mentre in molti altre attività un piano a così breve termine risulterebbe inadeguato, nello sviluppo di software è una tempistica standard. Il motivo principale è che nessuno può conoscere la complessità di un compito prima di iniziarci a lavorare, quindi un piano di lavoro che vada oltre le 3 settimane sarebbe vago ed inaffidabile.

Ogni compito affidato agli sviluppatori è programmato o sull breve (3-4 settimane) o sul lungo (>4 settimane) termine. A causa di quanto appena spiegato, è difficile poter prevedere quando i compiti sulla lista del lungor termine saranno eseguiti. I Bug (errori del sistema) sono ovviamente sempre ben in cima alla lista del breve termine. I compiti che riguardano lo sviluppo di richieste vengono eseguiti sul breve o lungo periodo, a seconda della loro importanza.

Quarta fase - L'idea prende forma

Quasi la metà del nostro personale è composta da programmatori (o sviluppatori, che dir si voglia); questo dà un'idea di quanto sia importante lo sviluppo per noi. Una volta ricevuta la lista delle cose da fare, i programmatori iniziano a lavorarci. Le tempistiche per la risoluzione dei compiti variano in base ad alcuni aspetti.

Per quanto tu possa trovare un bug fastidioso, sappi che nessuno li odia tanto quanto i nostri programmatori. È per questo che cerchiamo sempre di risolverli nel minor tempo possibile. Di solito impieghiamo un paio di settimane, che è un tempo molto breve per gli standard dell'industria. I bug più urgenti possono essere risolti in un tempo minimo di 3 ore, ma questo tipo di operazione (chiamata in gergo "hotfix") richiede molto lavoro da parte di più programamtori, e cerchiamo di farne il meno possibile.

Per le richieste invece i tempi possono variare molto. Alcune funzioni (come un nuovo pulsante) richiedono solo poche linee di codice, ma vogliamo essere sicuri che non infastidiscano il resto del software. Altre aggiunte potrebbero sembrare molto semplici, ma richiedono in realtà una grand emole di lavoro. E infine quelle più complesse (ad esempio il nuovo sistema di notifiche) devono essere pianificate ed eseguite più sul lungo termine.

Infine, per ogni nuova funzione eseguiamo una serie di beta test. Se affrettassimo i tempi il risultato sarebbe un software pieno di bug, mentre noi vogliamo essere sicuri che tutto funzioni alla perfezione prima di aggiornare il sistema. È per questi motivi che spesso è molto difficle per noi dare una stima esatta di quanto impiegheremo a sviluppare una nuova funzione!

Una volta completati questi passaggi, siamo pronti ad aggiornare il software ad una nuova versione.

Quinta fase - Come vi informiamo sulle novità

A cosa serve sviluppare una nuova funzione se gli utenti non sanno dove trovarla o come usarla? È per questo che vi comunichiamo tutte le novità tramite la nostra pagina degli aggiornamenti e il centro assistenza. Mentre sulla pagina degli aggiornamenti puoi trovare una breve descrizione delle nuove aggiunte, il centro assistenza fornisce istruzioni dettagliate per tutte le funzioni del software. Inoltre tutti gli utenti che hanno notato un problema o suggerito una nuova funzione vengono informati sullo stato dello sviluppo, e ricevono un messaggio automatico una volta che è online.

Continuate a dirci la vostra!

Il processo appena descritto avviene di continuo per centinaia di richieste. È un duro lavoro, ma ne vale la pena perchè grazie ad esso possiamo fornire un servizio migliore ogni giorno.

Ma possiamo farlo solamente con il tuo aiuto, ed è per questo che teniamo la tua opinione in altissima considerazione. Quindi non smettere di postare, votare o discutere funzioni e consigli con la nostra Community o con lo staff di supporto!

Inizia ora

Inizia oggi e ritrova il tempo da dedicare ad attività più importanti